IL G.E.V.

Come associarsi

Programma Escursioni

Contattaci

Direttivo

Recapiti

Il Paese

Conoscere il Monte Velino

Rifugio di Sevice

Area naturalistica M.te Velino

Flora e Fauna del parco

Le vostre impressioni...

Emozioni e Racconti

Galleria fotografica

Consigli Utili

Link utili

Carta dei Sentieri

Descrizione Sentieri

Inno del G.E.V.

 

Descrizione Sentieri

 

SENTIERO 1  -  PIANI DI PEZZA m 1535 –MONTE VELINO m 2487

 

Dai Piani di Pezza m 1535 salire fino ad una sella adiacente Colle dell’Orso (panorama) quindi piegare a sinistra e passando per il Monte Il Bicchero m 1261 e sfiorando la cima del Monte Cafornia, si raggiunge la cima del Monte Velino m 2487 (ore 5,00).Per la caratteristica dei suoi saliscendi e per la consequenziale lunga durata del percorsoconsigliamo utilizzare questo sentiero per la traversata Piani di Pezza m 1535 – Passo Le Forche m 1221 (ore 7,30) che potrà essere effettuata sfruttando come sentiero di discesa il sentiero N. 3, anziché il sentiero N. 1

 

 

SENTIERO 2  -  VALLE TEVE (sentiero chiuso tutto l'anno)

 

Dal parcheggio di S. Maria in Valle Porclaneta m 1020 salendo per carrareccia, si raggiunge Passo Le Forche m 1221, proseguendo lo sterrato si raggiunge in discesa Bocca di Teve. Piegando a destra e percorrendo l’intera valle si raggiunge tra pareti strapiombanti, Capo di Teve m 1680. Si prosegue e passando dinanzi ai tre maestosi circhi glaciali dei versanti N-E (Fossa Cavallo, Vallone dei Briganti, Vallone di Cafornia), ci si collega al sentiero N. 1 nel tratto di dorsale collegante Colle dell’Orso m 2220 con Monte Il Bicchero m 2161 ad una quota di m 2050 (ore 5,30).

 

 

 

SENTIERO 2 A  -  LAGO DELLA DUCHESSA m 1788

 

Dopo circa ore 4,00 di cammino sul sentiero N. 2, piegare a sinistra all’altezza di Capo di Teve m 1680. Salire fino al Malopasso m 1910 da dove in discesa si raggiunge il Lago della Duchessa m 1788 (ore 1,15).

 

 

 

 

SENTIERO 3  -  MONTE VELINO m 2487 (Via normale)

Dal parcheggio di S. Maria in Valle Porclaneta m 1020, salendo per carrareccia, si raggiunge Passo Le Forche m 1221; piegare a destra e risalire il Vallone di Sevìce fino all’omonimo fontanile perenne m 1975 (ore 3,00), proseguire fino alla Selletta dei Cavalli, dalla quale, piegando a sinistra, si trova a pochi metri il Rifugio Capanna di Sevìce m 2119 (ore 3,20). Continuando, il sentiero giunge alla parte sommatale delle Tre Sorelle (panorama grandioso) e, dopo aver rasentato le verticali pareti N-E della Val di Teve, ed affrontato il cono finale, si arriva alla vetta del Monte Velino m 2487 (ore 4,15).

 

 

(Possibilità di raggiungere Passo Le Forche m 1221 con mezzi fuoristrada).

 

SENTIERO 3 A  -  MONTE SEVICE m 2355

Dalla Selletta dei Cavalli m 2112, piegando a destra per ripido sentiero, si giunge al Monte Sevice m 2355; piegando a sinistra, si arriva al ricongiungimento del sentiero N. 3. Il sentiero N. 3A è consigliato per la discesa al Rifugio Capanna di Sevice m 2119.

.

 

 

 

 

 

 

 

 

SENTIERO 4  -  GROTTA DI S. BENEDETTO m 1670

 

Da Fonte Canale m 1202 si percorre una carrareccia avente andamento trasversale sino alla parte alta di Colle Pelato (sentiero in comune con sentieri N. 5 e N. 6). A quota m 1430 si piega a sinistra e dopo aver affrontato un tratto abbastanza ripido, ci si dirige verso i primi bastioni rocciosi del Monte Velino raggiungendo per la Via Ferrata L.A.R.A. la Grotta di S. Benedetto m 1670 ubicata sulle verticali dei bastioni stessi (ore 1,35).

 

 

 

SENTIERO 5  -  MONTE VELINO m 2487

Da Fonte Canale m 1202 si percorre una carrareccia avente andamento trasversale sino alla parte alta di Colle Pelato (sentiero in comune con sentieri N. 5 e N. 6). A quota m 1430 si piega prima a sinistra e, dopo un breve percorso, a destra, dirigendosi verso il Canalone del Monte Velino, si risale lo stesso fino a quota m 1700. Piegando a sinistra e risalendo verso destra un ripido dorso, si giunge alle balze rocciose antistanti la sommità, si prosegue e si guadagna la vetta m 2487 (ore 4,45).


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SENTIERO 6  -  MONTE VELINO m 2487 – Via della Cresta S-E

 

Da Fonte Canale m 1202 si percorre una carrareccia avente andamento trasversale sino alla parte alta di Colle Pelato (sentiero in comune con sentieri N. 5 e N. 6 fino a quota m 1430). Il sentiero dopo aver attraversato la parte bassa del Canalino, si inerpica lungo un crinale roccioso posto tra il Canalone ed il Canalino. Nella parte alta, dopo aver traversato una cresta si giunge in vetta m 2487 (ore 4,45). Si raccomanda particolare prudenza in fase di discesa.


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SENTIERO 7  -  F.TE CANALE m 1202 – GROTTA DEI PASTORI m 1900

 

Da Fonte Canale m 1202 risalendo Costa Cafornia, si giunge sino alla Grotta del Pastori m 1900. Qui il sentiero termina per prendere in direzione del Monte Cafornia m 2409 la numerazione 7 A (ore 2,30).

 

 

 

 

 

SENTIERO 7 A  -  MONTE CAFORNIA m 2409

Dalla Grotta dei Pastori m 1900 si piega a sinistra e percorrendo la parte Sud Est del Monte Cafornia, si arriva in vetta m 2409. Proseguendo, un breve tratto di sentiero, porta al collegamento con il sentiero N. 1 (ore 1,50).

 

 

 

 

 

SENTIERO 8  -  VALLE MAJELAMA  (aperto dal 15agosto al 15 febbraio)

Da Peschio Rovicino m 1170 (a cui si accede da Forme), percorrendo l’intera valle, si giunge al Monte Il Bicchero m 2161 (ore 3,30).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SENTIERO 9  -  MONTE SENTINELLA m 2178

 

Da Peschio Rovicino m 1170, percorrendo un dorso, si giunge in cima al Monte Sentinella m 2178 (ore 3,30).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E / 1  -  SENTIERO EUROPEO 

(Capo Nord – Capo di Passero Siracusa) – tratto “ABRUZZO” – Tappa N. 1 (Parziale)

 

Da Cartore si prosegue e dopo circa 2 km si giunge a Bocca di Teve m 987 da dove è possibile visitare l’omonima valle, vero gioiello della natura e considerata tra le più interessanti d’Italia e d’Europa. Si prosegue in salita sempre per via sterrata e dopo circa 2 km si raggiunge il Passo Le Forche m 1221, Campo Base per escursioni al Rifugio Capanna di Sevice m 2119 ed al Monte Velino m 2487 (Terzo Massiccio montuoso della Catena degli Appennini). Più avanti ed esattamente dopo 0,7 km il sentiero E 1, lasciando la carrareccia principale, piega a sinistra; (per chi volesse visitare invece l’antica Chiesa di S. Maria in Valle Porclaneta sec. XI, proseguire lungo la carrareccia principale direzione Rosciolo). Lasciata la suddetta carrareccia e preso a sinistra, il sentiero poco evidente dapprima si inerpica e poi camminando a mezza costa a lato delle ripide falde del Monte Velino, raggiunge le vicinanze del Rifugio L.A.M.F.O.R. m 1130. L’itinerario, dapprima in piano e quindi in discesa, oltrepassata la Chiesetta alpina del Ravone, raggiunge il centro abitato e Posto Tappa di Magliano de’Marsi m 728, ove è possibile visitare l’antica Chiesa di S. Lucia sec. XIII (ore 3,45).
 

E / 1  -  SENTIERO EUROPEO

(Capo Nord – Capo di Passero Siracusa) – tratto “ABRUZZO” – Tappa N. 2 (Parziale)

 

Partendo da Magliano de’ Marsi m 728, ci si dirige verso il Colle della Ripa m 850 e, proseguendo per la località Querce di Massa, dopo circa km 2,6, si raggiunge il centro abitato di Massa d’Albe e Corona m 894. Si prosegue in salita e dopo aver camminato per circa km 1,7 sotto le veticali ed aspre rocce del Monte Velino, si giunge a Fonte Canale m 1202, località particolarmente ventilata posta alle falde del Monte Cafornia. Il panorama è incantevole e nelle immediate vicinanze è possibile fare una puntatine alla Valle Majelama (informarsi sui periodi di libero accesso). Oltrepassato l’imbocco della valle, il sentiero costeggia le scoscese falde Sud Occidentali del Monte Magnola e, in leggera discesa, raggiunge il centro abitato e Posto Tappa di Forme m 1025 (ore 3,10).

 I tempi per le escursioni sono indicativi e si riferiscono al tempo di solo andata, le indicazioni destra e sinistra si riferiscono a chi procede.

Chiamata di soccorso 115

Rispettate l’ambiente e non abbandonate la rete dei sentieri.

 

 

Monte Velino.

Il Monte Velino, con i suoi 2487 metri di quota, è il terzo massiccio della Catena Appenninica. Famoso per i suoi brecciai, per le sue pareti strapiombanti e per la sua maestosità, offre all’escursionista ed all’alpinista oltre a scenari solenni, tracciati e pareti di ogni tipo e difficoltà.

E’ facilmente raggiungibile percorrendo l’autostrada ROMA – PESCARA A25 fino al casello autostradale di Magliano de’ Marsi.

 

LEGGENDA

Autostrade, Highways, Autoroutes, Autobahnen

Strade principali asfaltate, Surfaced roain roads, Routes principales revètue, Hauptstrassen

Strade secondarie strette, Loose surfaced roads, Chernin irréguliérement entretenu, Fahrstrasse

Carrarecce, Car-tracks, Chemins charretiers, Karrenwege

Sentiero segnalato, Footh path, Sentier baliséè, Wanderweg

Sentiero infrascato, Narrow path, Traces de sentier, Pfadspur

Via ferrata, Climbing trail, Voie équipée, Klettersteig, Gesicherter Steig

Sentiero non segnalato, Path, Sentier, Pfad

Ferrovia, Railway, Chemin de fer, Eisenbahn

Autolinee, Bus, Autobus, Bus

Albergo, Hotel, Auberge. Gasthoff

Rifugio, Tourist cabin, Refuge, Hutte

Castello, Castle, Chateau, Schloss

Chiesa, Church, Elise, Kirche

Grotta, Cave, Grotte, Hohle

Cava, Quarry, Carriere, Steinbruch

Sorgente, Spring, Source, Quelle

Passo o Sella, Pas, Pas, Passubergang

Mulino, Watermil, Moulin à Eau, Wassermule

Informazioni, Informations, Renseignements, Auskunstamt

Campeggio, Camping, Camping, Campingplatz

Limiti di Comune

Limiti di Provincia

Limiti di Regione

Limiti di Stato

Parco Sirente – Velino

Riserva naturale Monte Velino

 

Sentieri a cura di :

C.A.I. Rocca di mezzo  ( 1 – 1 A )

G.E.V. Magliano de’ Marsi  ( E 1 – 2 – 2 A – 3 – 3 A – 4 )

C.A.I. Avezzano  ( 5 – 6 – 7 – 7 A – 8 – 9 )

F.I.E.  Delegazione Regionale Abruzzo ( E 1 )

 

Informazioni Turistiche ed Escursionistiche c/o

G.E.V. – Gruppo Escursionisti del Velino

Via Marciano, 22 / A - 67052 – Magliano de’ Marsi (Aq) – 380 5431004