IL G.E.V.

Come associarsi

Programma Escursioni

Contattaci

Direttivo

Recapiti

Il Paese

Conoscere il Monte Velino

Rifugio di Sevice

Area naturalistica M.te Velino

Flora e Fauna del parco

Le vostre impressioni...

Emozioni e Racconti

Galleria fotografica

Consigli Utili

Link utili

Carta dei Sentieri

Descrizione Sentieri

Inno del G.E.V.

 

Una montagna senza rifiuti è più bella.

 

Decalogo dell'escursionista responsabile.

 

1 Usare sempre la borraccia al posto delle bottiglie di plastica.

 

2 Fare attenzione agli alimenti nello zaino eliminando imballaggi inutili. Il panino può essere avvolto in un tovagliolo di stoffa invece che in pellicole, fogli di alluminio o tovaglioli di carta. Le bevande arricchite con vitamine e sali minerali possono essere fatte in casa e trasportate in una borraccia: si risparmia, si ottiene una bevanda più naturale e si evitano imballaggi. Se portiamo succhi di frutta, eliminiamo prima di salire in montagna il cartone che racchiude i tetrapak. Dalla tavoletta di cioccolato si possono eliminare la carta o il cartone esterno lasciando solo il foglio di alluminio. Un sacchetto di plastica può contenere tutto, è più leggero e meno ingombrante se non ci portiamo in giro imballi superflui.

 

3 Anche se nei parchi e nei rifugi si trovano bidoni per l'immondizia, preferire il trasporto a valle dei propri rifiuti. Meglio trasportare ognuno i propri scarti di persona che con i muli o con l’elicottero. Considerare i costi economici e sociali della rimozione di ciò che si lascia in montagna: per i rifugi lo smaltimento è difficile e costoso. È sbagliato pensare che alla pulizia ci debbano pensare gli altri.

 

4 Portare sempre nello zaino un sacchetto per portare via i rifiuti, sarà utile per mettere al suo interno i rifiuti sporchi che macchiano.

 

5 Raccogliere nel sacchetto tutto ciò che si trova lungo i sentieri, anche se lasciato dagli altri. Se si ritiene di essere più civili di chi getta rifiuti in giro, bisogna dimostrarlo lasciando la montagna più pulita di come la si è trovata.

 

6 Portare a valle anche ciò che è biodegradabile come le bucce della frutta, per evitare il loro impatto visivo: anche se si degradano, non spariscono subito. Inoltre, se non è biologica, la frutta ha sulla buccia residui di pesticidi che producono effetti negativi nella flora e nella fauna.

 

7 Se alla fine e all’inizio dei sentieri non ci sono bidoni per l'immondizia o sono pieni, facciamo lo sforzo di portare i nostri rifiuti fino al primo bidone che troviamo in città. I sacchetti gettati a terra vengono puntualmente rotti dagli animali selvatici alla ricerca di cibo e i rifiuti restano sparsi sul terreno.

 

8 Chi fuma, e non riesce a farne a meno neanche in montagna, si procuri  di un posacenere portatile in cui raccogliere le cicche, invece di gettarle a terra. Oltre al rischio di incendi, bisogna considerare che nel mozzicone si concentrano decine di sostanze tossiche e nocive. La nicotina contenuta nelle cicche presenta la stessa tossicità di molti pesticidi: recenti studi ne hanno messo in evidenza la tossicità acuta su alcune specie di microrganismi acquatici e potrebbe contribuire alla riduzione numerica di alcune specie utili all’agricoltura come le api.

 

9 Riportare l’ambiente al suo stato naturale dopo le attività in tenda. Il nostro grado di civiltà si misura con le tracce del nostro passaggio.

 

10 Seguire sempre i sentieri tracciati e non percorrere il bosco al di fuori di quelli esistenti, evitando le scorciatoie.

 

Godiamoci la montagna e facciamo in modo che tutti

possano goderla allo stesso modo!

Buon cammino!

 

RICETTA "GATORADE" FATTO IN CASA

 

Bevanda fatta in casa con vitamine e sali.

 

Risparmi, eviti imballaggi e bevi naturale.

 

Farsi in casa una bevanda sana e naturale da mettere nella borraccia è facile. Basta mescolare:

½ litro di acqua

Il succo di 1 pompelmo o di 2 limoni o 1 arancia

¼ di cucchiaino da caffè di sale marino o iodato

1 cucchiaio di miele o di zucchero grezzo

 

Facciamo un confronto:

 

BEVANDA ARRICCHITA INDUSTRIALE

Contenuto calorico 28,2 kcal 

Sodio 41 mg 

Potassio 8,3 mg 

Magnesio 3,3 mg 

(i dati si riferiscono ad una media tra le tre bevande più commerciali più vendute)

 

BEVANDA FATTA IN CASA

Contenuto calorico 49 kcal 

Sodio 80 mg 

Potassio 6,4 mg 

Magnesio 10 mg

 

LEGGI L'ETICHETTA

Proteiene, carboidrati, minerali, vitamine sono necessari ma le altre sostanze? ASSOLUTAMENTE NO Additivi, coloranti, conservanti sono sostanze dette "non nutrizionali" e rappresentano uno dei problemi della nutrizione moderna.